National Diet Library

L’edificio è situato al “Kansai Science City”, un posto tranquillo vicino alla città, circondato da colline e attraversato dalla Seika Main Street che lo divide in lotti geometrici. La natura dell’edificio e il significato simbolico dato dalla sua funzione pubblica sono una dualità che il progetto cerca di armonizzare con i principi base dell’Architettura tradizionale giapponese, semplicità, funzionalità e minimalismo. Angoli retti e linee dritte sono ripetute all’infinito per creare una rete che cattura e convoglia la luce. Lo spazio della biblioteca è separato dall’esterno con sottili strati di vetro e legno che filtrano la luce naturale. Al contrario lo spazio interno dell’edificio è illuminato solo artificialmente. La biblioteca è al tempo stesso un centro per immagazzinare informazioni e diffondere cultura: il basamento è di pietra, come uno scrigno che protegge gelosamente un tesoro, le pareti sono invece di vetro, evocando con la loro trasparenza la luminosità della conoscenza, rappresentando lo scrigno che rivela al pubblico il suo tesoro nascosto. Il tetto è rivestito con pannelli di alluminio forati irregolarmente, tranne che nelle zone di lettura, nella caffetteria e nella hall centrale, dove è completamente trasparente: la luce varia a seconda della funzione degli spazi.

Città   Nara - Japan
Anno   1996
Committente   Città di Nara
Concorso    
 
Viale Belfiore, 16