Heliport

Il progetto si articola in tre elementi architettonici, nei quali sono organizzate le funzioni connesse con l’attività dell’eliporto stesso. Due degli edifici suddetti si presentano strettamente connessi tra di loro, quasi a formare un unico volume. Il capannone dell’hangar è prefabbricato e rivestito a pannelli, mentre la struttura della palazzina, in cemento armato intonacato e verniciato, è composta da una parte centrale di elementi seriali assemblati e da due corpi laterali, che si pongono come testate dell’edificio. Da una parte, collocata in angolo di fronte alla piazzola di atterraggio degli elicotteri, si trova la torre di controllo, che, dal punto di vista formale, si distacca dal resto della costruzione per la forma approssimativamente cilindrica, evidenziata in prospetto dalla lucentezza del rivestimento in allucobond.

 
Città   Firenze - Italy
Anno   1992
Area   141,000 mq.
Committente   Ministero degli Interni
 
Viale Belfiore, 16